Ottieni la patente in sicurezza

61 recensioni su Google
5/5

La prima scuola guida di Verona che insegna con il metodo Guida Difensiva​

Negli ultimi 20 anni di esperienza con i ragazzi abbiamo studiato un metodo didattico che non si limita a insegnare come reagire ai pericoli quando si verificano, ma ad anticiparli.

Vuoi prendere la patente in sicurezza?

La prima scuola guida di Verona che insegna con il metodo Guida Difensiva

61 recensioni su Google
4.9/5

Negli ultimi 20 anni di esperienza con i ragazzi abbiamo studiato un metodo didattico che non si limita a insegnare come reagire ai pericoli quando si verificano, ma ad anticiparli.

Rinnovo CQC

In meno di 9 giorni torni in regola.

Recupero punti

Evita l'azzeramento e il dover ridare l'esame.

Duplicati patente

Hai smarrito la patente o te l'hanno rubata? Nessun problema, ci pensiamo noi.

La Guida Difensiva: individua in anticipo i pericoli della strada

La maggior parte delle scuole guida ti insegna a reagire ai pericoli nel momento in cui si presentano.

Immagina essere in strada, fresco di patente e di dover decidere in una frazione di secondo se, per evitare una portiera aperta di scatto da una macchina parcheggiata, devi accelerare o sterzare.

Non sarebbe meglio prevenire queste situazioni prima che ti arrivino addosso?

Negli anni ho messo in discussione il vecchio approccio all’insegnamento e ho elaborato un metodo che si basa proprio sulla tecnica della “Guida Difensiva” , una tecnica che migliora la sensibilità della guida, prevedendo sul nascere la maggior parte delle situazioni di pericolo.

La prima scuola guida a Verona che rateizza a interessi zero il corso

“La Patente che non Pesa” è il primo programma in Italia finalizzato
alla rateizzazione del costo della patente, totalmente a tasso 0.

I requisiti per accedere a questa forma di rateizzazione sono minimi:

Le nostre recensioni

5/5
"Assolutamente consigliato! Sergio ci tiene davvero alla sicurezza...mia e degli sfortunati che incrociano la mia auto"
Tommaso Agostini
5/5
"Venivo da un'altra autoscuola di Verona dove dopo 2 mesi avevo ancora il terrore di toccare il volante. Con Sergio ho ripreso fiducia delle mie capacità.
Carlotta Trevisan
5/5
"Ottima scuola guida. Sergio è un vero professionista, ti accompagna passo passo senza perdere mai la pazienza."
Antonio Ursetta
5/5
"Consigliatissimo....5 stele....nr .1 Verona....serietà e grande professionalità"
Liliana Danila
5/5
"Personale cortese e disponibile, ideale per imparare a guidare in tranquillità. Ottimi rapporti interpersonali"
Pietro Zerman
5/5
"Autoscuola seria ma allo stesso tempo che ti fa divertire, sia Sergio con i suoi corsi di teoria che gli istruttori durante le guide. Consigliatissima"
Zeno Raule
5/5
"Ottima autoscuola, mi sono trovata davvero bene. tutti gli istruttori sono davvero simpatici, gentili e cordiali!!"
Sofia Mura
Riproduci video
Riproduci video
Riproduci video
Riproduci video

Esame per la patente: cosa devi sapere?

Premesso che non esiste una risposta valida per tutti, perché molto dipende dalla tua attitudine alla guida e impegno nello studio, in media i nostri allievi impiegano 2 mesi.

Assolutamente si. Lo offriamo a tutti i nostri studenti.

Il corso è continuo durante tutto l’anno, puoi iniziare quando vuoi.

Il corso si svolge 3 volte a settimana, il lunedì, il mercoledì e il venerdì, al mattino (10-11) o alla sera (18.30 – 19.30). 

Nessun problema, puoi continuare gratuitamente a seguire le lezioni nei successivi 6 mesi, fino a quando non ti sentirai pronto.

Sono incluse 6 uscite su strada: 2 su strade urbane trafficate, 2 su strade extraurbane o urbane non trafficate e 2 su autostrada. Successivamente valuteremo assieme se sono state sufficienti a renderti pronto a sostenere l’esame pratico e la strada…in sicurezza.

L’esame teorico per il conseguimento (e la revisione) delle patenti delle categorie A1, A2, A, B1, B, BE e B96, si consegue con il metodo informatizzato. La procedura prevede un esame composto di 40 domande a risposta secca e la disponibilità della traduzione del listato in francese e tedesco.

L’esame consiste nella compilazione di un questionario elettronico per mezzo di un computer. Attualmente, l’esame informatizzato si può sostenere solo presso gli Uffici Provinciali delle motorizzazioni, che hanno in dotazione pc dotati della tecnologia touch screen, che ne permettono l’uso anche a chi solitamente non usa il computer e non ha dimestichezza con tastiere e mouse.

Questo è quello che avviene durante la seduta d’esame:

1) Il candidato consegna il documento di riconoscimento e tutta la documentazione all’esaminatore che, accertata l’identità del candidato, procede alle verifiche di rito della documentazione, ponendo particolare attenzione alla corrispondenza dei dati di ogni singolo candidato con quelli indicati nel verbale. Terminate le operazioni, l’esaminatore assegna al candidato una postazione d’esame.
2) Ciascuna postazione è dotata di un pc con schermo “touch screen” su cui sono visualizzati dei tasti definiti da aree quadrate o circolari. Toccando direttamente lo schermo in queste apposite aree si attiverà il comando indicato sull’area stessa.
3) Prima di iniziare la prova il candidato deve inserire il proprio codice fiscale nella schermata apposita, in questo modo accederà al corso di autoistruzione (WEB BASED TRAINING O WBT) che illustra le procedure per compilare correttamente la scheda d’esame. Per “muoversi” all’interno del corso di autoistruzione il candidato dovrà toccare lo schermo selezionando di volta in volta i diversi comandi.
4) Terminata la lettura del corso di auto-istruzione l’esaminatore darà l’avvio alla prova d’esame.
5) La compilazione dei questionari deve essere effettuata toccando lo schermo esclusivamente con le dita della propria mano.
6) Il tempo concesso per la compilazione del questionario è di trenta minuti. Il tempo residuo per lo svolgimento della prova viene visualizzato sullo schermo in modalità conto alla rovescia.
7) Il questionario contiene quaranta domande singole.
8) Il candidato dovrà toccare, per ciascuna risposta, il cerchio sullo schermo con all’interno la lettera “V” o “F” a seconda che consideri quella proposizione vera o falsa.
9) Il candidato potrà liberamente “navigare” all’interno della propria scheda d’esame passando da una domanda ad un’altra, cambiare le risposte date e visualizzare la schermata di riepilogo di tutte le domande con le relative risposte attribuite.
10) Non saranno fornite spiegazioni circa il significato di termini o locuzioni contenuti nelle proposizioni delle domande.
11) Il candidato, terminata la compilazione del questionario, dovrà confermare le risposte date nella schermata di riepilogo. Premuto il tasto di conferma, la prova viene considerata definitivamente terminata e non potranno essere apportate ulteriori modifiche alla scheda.
12) Allo scadere del tempo di trenta minuti non sarà quindi più possibile dare risposte ed il questionario verrà automaticamente terminato. Le risposte non date verranno considerate errate.
13) La prova si intende superata se il numero delle risposte errate è al massimo pari a quattro; il quinto errore determina l’esito negativo dell’esame.
14) Una volta che l’ultimo candidato ha completato la prova o quando è trascorso il tempo ultimo utile per la compilazione del quiz, l’esaminatore – dopo aver dichiarato conclusa la prova d’esame convalida il verbale della sessione apponendo la propria firma digitale. L’esito della sessione per tutti i candidati viene quindi stampato ed affisso all’esterno dell’aula d’esame.

Orari Scuola Guida: Lunedì – Venerdì 09 – 12 e dalle 15.30 alle 18.30

Indirizzo: Via della Valverde n. 51 Verona

Telefono: 045 8325559
392 394 7096

Mail: [email protected]

E' ora di ottenere la tua patente in sicurezza

Blog